Mi chiamo Daniele Perillo. Sono in continuo movimento, ma dalla mia finestra vedo Buenos Aires. Mi è sempre piaciuto lavorare con le idee, coglierle, visualizzarle, colorarle di rosso, annusarle e inventare le tecniche più adatte a renderle reali, tanto da farne una professione. Mi piace creare, dipingere, fantasticare, sperimentare, leggere, viaggiare, perdermi ovunque e ritornare a casa, osservare la realtà che si muove e fotografarla, e alla fine unire tutto, fermarmi, e vedere che succede...

ITA       ENG